Navigation – Plan du site
Relire les classiques des sciences de l'Antiquité

Perché leggere ancora « Quirinus. Una divinità romana alla luce della comparazione storica » di Angelo Brelich ?

Giorgio Ferri
p. 179-190

Extrait du texte

Ce document sera publié en ligne en texte intégral en avril 2020.

Plan

A braccetto con Quirino
Angelo Brelich ci parla ancora ?

Aperçu du texte

Angelo Brelich succede a Raffaele Pettazzoni alla cattedra di Storia delle religioni dell’Università La Sapienza di Roma nel 1958. Brelich (d’ora in poi spesso abbreviato in B.) nacque nel 1913 a Budapest, da padre fiumano e madre ungherese ; sin dalla fine della prima guerra mondiale ebbe cittadinanza italiana. I suoi studi accademici si svolsero interamente in Ungheria, a Budapest e a Pécs, con grandi studiosi quali András Alföldi e Károly Kerényi. In particolare per il secondo nutrirà una profonda devozione, considerandolo sempre il suo maestro.

In quanto storico delle religioni B. si occupò di un ampio spettro di temi e problematiche : basti citare la sua « Introduzione alla storia delle religioni  », una trattazione ancora assai utile e completa sia sul piano metodologico e terminologico. Una parte importante del suo lavoro fu dedicata alla religione romana, già a partire dalla prima tesi di laurea che preparò, in italiano, con Alföldi, dal titolo « Aspetti della morte nelle is...

Haut de page

Pour citer cet article

Référence papier

Giorgio Ferri, « Perché leggere ancora « Quirinus. Una divinità romana alla luce della comparazione storica » di Angelo Brelich ? », Anabases, 25 | 2017, 179-190.

Référence électronique

Giorgio Ferri, « Perché leggere ancora « Quirinus. Una divinità romana alla luce della comparazione storica » di Angelo Brelich ? », Anabases [En ligne], 25 | 2017, mis en ligne le 01 avril 2020, consulté le 29 mai 2017. URL : http://anabases.revues.org/6109 ; DOI : 10.4000/anabases.6109

Haut de page

Auteur

Giorgio Ferri

Chercheur indépendant
giorgioferri78@yahoo.it

Haut de page

Droits d’auteur

© Anabases

Haut de page