Navegación – Mapa del sitio
Historiographie et identités culturelles

L’immagine della coppia nella pittura tombale arcaica dell’Etruria

Petra Amann
p. 43-62
Resumen | Índice |  | Cita | Autor

Resúmenes

L’elaborato repertorio figurativo della pittura tombale etrusca si presta bene a un’analisi delle diverse ideologie della coppia. Il tema del banchetto/convivio e le attività connesse, come la danza, offrivano la possibilità di rappresentare insieme i due sessi senza forzature. Dal punto di vista iconografico, nella Tarquinia del periodo tardo-arcaico questo tema si manifesta in una varietà di soluzioni figurative (banchetto/simposio a terra o su klinai, con o senza donne, con donna seduta o recumbente, con una o più coppie) – soluzioni che vengono interpretate non come scelte casuali, ma come portatrici di precisi messaggi ideologici nel complesso tessuto della società tarquiniese. Tramite i diversi tipi della rappresentazione conviviale il committente poteva porre l’enfasi o sulla sua appartenenza a un gruppo di persone di ugual rango, o sul suo (ben governato) oikos aristocratico, ma il motivo poteva anche divenire espressione di speranze salvifiche di carattere elitario. Un ruolo chiave rivestono le diverse interpretazioni dell’immagine della coppia uomo-donna.

Inicio de página

Este documento será publicado en línea con texto integral en octubre 2019.

Il forte valore simbolico della coppia ‘uomo – donna’ emerge chiaramente dall’ideologia funeraria etrusca attraverso tutte le sue fasi storiche. Naturalmente in questo caso s’intende la coppia legittima, basata su un matrimonium iustum e in grado di generare figli legittimi. I coniugi sono nucleo della società e simbolo della sua capacità di rigenerarsi. L’alto valore conferito alla coppia si lega direttamente al carattere aristocratico della società etrusca.

La pittura tombale etrusca si presta bene ad un’analisi delle diverse ideologie legate alla coppia, perché presenta un programma figurativo ben elaborato e complesso. Tuttavia è soltanto a partire dalla metà del VI secolo a.C., che la figura umana è posta al centro dell’interesse. La pittura parietale degli inizi ruota attorno all’enfasi degli elementi architettonici e a rappresentazioni di figure animali a sfondo escatologico, quali anatre o uccelli acquatici, leoni, esseri fantastici orientalizzanti, gruppi di pantere e animal...

Inicio de página

Para citar este artículo

Referencia en papel

Petra Amann, « L’immagine della coppia nella pittura tombale arcaica dell’Etruria », Anabases, 24 | 2016, 43-62.

Referencia electrónica

Petra Amann, « L’immagine della coppia nella pittura tombale arcaica dell’Etruria », Anabases [En línea], 24 | 2016, Puesto en línea el 01 octubre 2019, consultado el 17 agosto 2017. URL : http://anabases.revues.org/5856 ; DOI : 10.4000/anabases.5856

Inicio de página

Autor

Petra Amann

Institut für Alte Geschichte und Altertumskunde, Papyrologie und Epigraphik
Universität Wien
petra.amann@univie.ac.at

Inicio de página

Derechos de autor

© Anabases

Inicio de página